«

»

Stampa Articolo

Serie B – La Cosernuoto Metà sbaglia il Derby e rimane in B

play-off-Avezzano

La Cosernuoto, dopo una Regular Season ampiamente convincente, si apprestava a vivere un Play Off di livello, anche se, la promozione nella serie superiore, non aveva mai fatto parte dei progetti societari, almeno per questa stagione.

Per avere la certezza della promozione servivano due vittorie, mister Del Duca sapeva perfettamente che, il primo incontro, contro i Castelli Romani, sarebbe stato decisivo, un derby che, alla fine, si sarebbe rivelato fatale per il raggiungimento dell’obiettivo A2.
Le assenze di due titolari come Fanisio e Cicognani, impegnate con gli esami di maturità, hanno sicuramente pesato e non poco, peccato perché il secondo posto nel girone era ampiamente alla portata delle ragazze.

Non si capisce come mai la FIN non riesca ad inserire questi appuntamenti tenendo conto degli impegni scolastici ben noti a tutti, in questi tornei le giocatrici sono, in genere, molto giovani, tra l’altro, la Coser, si presentava con una formazione con l’età media più bassa del girone con 19,38 anni contro i 23,38 del Tolentino, i 19,46 del Brizz e i 31,38 dei Castelli.

Nel secondo incontro, contro il Tolentino, la reazione delle Coserine è eccezionale, le avversarie partono alla grande portandosi a condurre per 3 a 0, la Coser aggiusta il colpo e va in rimonta rifilando cinque gol consecutivi, una vittoria che fa ben sperare dovendo affrontare nel primo pomeriggio la già qualificata Brizz Acireale.

Contro le Catanesi le Coserine steccano il secondo tempo, commettono troppi errori, tutti puniti dalle giovani avversarie ancora affamate di successo.
Il terzo e quarto tempo si gioca in un sostanziale equilibrio senza che la Coser riesca mai a recuperare.

Il Brizz vince il girone a punteggio pieno, per il secondo posto utile ha la meglio il Tolentino in virtù di una miglior differenza reti in una classifica avulsa con tre squadre a pari punti.

Il Presidente Antonio Parisi e il DS Manrico Tombolelli ringraziano l’allenatore Marcello Del Duca e tutte le ragazze impiegate durante la stagione per l’impegno profuso e l’attaccamento dimostrato nei confronti della società.

 

La squadra:

AIELLO Aurora
BOTTIGLIERI Giorgia
BRACCINI Aurora
CAMBONI Sara
CAPPARELLA Sonia
CARICATERRA Sofia
CICOGNANI Giulia
CICORIA Ilaria
Di BASILIO Maria Vittoria
ESPERTO Sara
FANISIO Federica
FOSCHI Agnese
PERGOLESI Giulia
PIPPONZI Valeria
RASTELLI Giulia
REGOLI M. Gabriella
SACCO Maria Andrea
SARTORELLI Alessandra
SCIFONI Sara

 

COSERNUOTO META' – CASTELLI ROMANI 5 – 7  (1-1;2-3;2-2;0-1)

COSERNUOTO META': Caricaterra, Pipponzi 1, Sartorelli, Aiello, Rastelli, Capparella, Sacco 1, Regoli, Scifoni 1, Foschi, Cicoria 2 (1R), Di Basilio, Bottiglieri. TPV: Del Duca Marcello

CASTELLI ROMANI: Brugiolo, Rumbolà 2, Buzzi 2, Rovere, Tinto, Monterubbianesi E., Giordani, Petriconi 1, Salvati, Di Bitonto, Monterubbianesi G., Pompili 2, Matita. TPV: Mauretti Gianpiero

Arbitro: sig. Anaclerio Angelo
Superiorità: COSERNUOTO META' 3/10 + 1/2 TR; CASTELLI ROMANI 3/6 + 0/1 TR
Usciti per limite di falli: Pipponzi 0"29 4°T (CO);
Sequenza: 0-1,1-1,1-2,2-2,2-4,3-4,3-6,5-6,5-7
Note: Note: Caricaterra (CO) para un rigore su Rumbolà; Brugiolo (CR) para un rigore su Cicoria

 

PN TOLENTINO – COSERNUOTO META' 3 – 5  (3-0;0-2;0-0;0-3)

PN TOLENTINO: Ginonbili, Ronconi 1, Lupacchini, Pieroni, Mircoli 1, Orizi, Pisani, El Omari, Lelli, Pierucci, Fefè, Cartuccia, Casadidio 1. TPV: Bianchi Giacomo

COSERNUOTO META': Caricaterra, Pipponzi, Sartorelli 1 (1R), Braccini, Rastelli, Capparella, Sacco, Regoli, Scifoni, Foschi 2, Cicoria 2, Di Basilio, Bottiglieri. TPV: Del Duca Marcello

Arbitro: sig. Germanà Gulino Chiara
Superiorità: PN TOLENTINO 0/5 + 0/0 TR; COSERNUOTO META' 2/7 + 1/1 TR
Usciti per limite di falli: Nessuno
Sequenza: 3-0,3-5
Note:

COSERNUOTO META' – BRIZZ NUOTO 4 – 10  (0-2;2-6;1-2;1-0)

COSERNUOTO: Caricaterra, Pipponzi, Sartorelli 1 (1R), Braccini, Rastelli, Capparella, Sacco, Regoli, Scifoni 1, Foschi, Cicoria 2, Di Basilio, Bottiglieri. TPV: Del Duca Marcello

BRIZZ NUOTO: Cappello, Sapienza, Vitaliano 2, Casabianca 5, Arcidiacono, Zuccarello, Cappello, Paladino, Buccheri 1 (1R), Vecchio, Consoli 1, Trovato, Marino 1. TPV: Zilleri Carlo

Arbitro: sig. Gomez Mattia
Superiorità: COSERNUOTO 3/7 + 1/1 TR; BRIZZ NUOTO 1/5 + 1/1 TR
Usciti per limite di falli: Cappello 2"29 4°T (BR);
Sequenza: 0-6,2-6,2-8,3-8,3-10,4-10
Note:

 

MT

 

Permalink link a questo articolo: http://cosernuoto.it/serie-b-la-cosernuoto-meta-sbaglia-il-derby-e-rimane-in-b/